Domenica 15 aprile 2018 – Termoli – Pallavolo – Under 14: la domenica del titolo regionale del Molise.

Termoli – Pallavolo – Under 14: la domenica del titolo regionale del Molise.

Le gare valide per la Final Four del campionato Under 14 femminile, con assegnazione del titolo regionale, sono state giocate a Termoli, al Palasabetta, e questo è il primo elemento importante. Il responsabile tecnico Mottola ha lavorato tantissimo, non solo come coach, per questo e la soddisfazione è legittima e anche parecchia. Chi scrive poi ha avuto il privilegio di vivere questo evento per intero: esperienza bellissima, come sempre lo sono queste occasioni.
Insomma, è un bel ‘non sapete cosa vi perdete’ per chi non c’è stato. Poche cose sono belle come guardare le nuove leve, le ultimissime generazioni, giocare, soffrire, gioire, esultare o disperarsi, piangere di delusione o gioia. Essere lì a poter dare un consiglio, dir loro una parola, dare un sostegno e ‘tifare’, facendo capire che tutto quell’impegno vale eccome al di là del risultato, è già di per sé gratificante. Inoltre sei sugli spalti e ti arrabbi ed accalori come se stessi giocando, vivendo in prima persona il campo.
La domenica del titolo regionale per questa categoria non è andata esattamente come speravamo. La squadra guidata da Alfredo Mottola ha infatti vinto e convinto nella semifinale giocata al mattino contro la Effe Sport Isernia ma ha poi dovuto cedere la coppa del primo posto ad una sorprendente Pescolanciano che a sua volta aveva eliminato Campobasso nella tarda mattinata. Il pronostico suggeriva vincente la Termoli Pallavolo ma, come si sa, in una finalissima si creano sempre condizioni specifiche e situazioni particolari e quando una scintilla qualsiasi accende l’entusiasmo e il “ci credo” di una compagine che apparentemente parte sfavorita l’esito può essere del tutto opposto a quello che dato per probabile. Così le atlete termolesi hanno perso la finale soprattutto per causa di una svolta assolutamente imponderabile che ha cambiato il destino del terzo set e di tutto il confronto quando, in vantaggio per 24 a 17, hanno subito rimonta con le avversarie che hanno messo a segno nove punti consecutivi senza mai sbagliare e con l’ausilio, perché non dirlo, di un po’ di buona sorte. Diciamo pure che qualche fallo di doppio tocco di troppo non è stato fischiato dai direttori di gara ma ci può stare, anche se non dovrebbe accadere. Questo tipo di infrazione tra l’altro a questi livelli viene rilevata un po’ a piacimento, con troppa discrezionalità, e dunque pace e bene.
Stavolta per noi è andata così, peccato e pazienza, e come è normale c’è stata una sola vincitrice ma ciò non intacca i meriti delle formazioni che hanno raggiunto la Final four. Quello è il concetto fondamentale: prevalere nel proprio girone e presentarsi a lottare per il titolo. Le ragazze hanno certamente incassato una delusione, perché vincere è sempre la cosa migliore, ma andando oltre i tabellini e l’almanacco devono sapere che l’obiettivo è stato raggiunto, eccome, presentandosi lì a combattere per quella coppa.
Quindi applausi a Pescolanciano ma anche onore delle armi ed altrettanti complimenti a Effe Sport Isernia e Nuova Pallavolo Campobasso, che sono uscendo sconfitte nelle semifinali ma hanno dato tutto, e naturalmente alla Termoli Pallavolo per la quale proponiamo di nuovo doverosamente l’elenco delle giocatrici a disposizione di mister Mottola: Ludovica Berchicci, Michela Ciuffreda, Giulia Graniero, Valeria Scrascia, Francesca Incollingo, Giorgia Sangregorio, Rebecca Di Campli, Francesca Graniero e Matilde Tamburrini. A tutte, un sincero e meritato “brave”.
Nota finale per il pubblico. Tanti genitori entusiasti insieme ad altri spettatori hanno tifato sgolandosi ed acceso gli spalti. Non sono mancati due striscioni a sostegno di chi era in campo. Tra la gente, naturalmente in prima fila, anche alcune atlete più grandi che giocano in Under 16, 18 e nella prima squadra in C: averle viste correre ad abbracciare le più piccole dopo la vittoria al mattino e consolarle dopo la sconfitta del pomeriggio ha dato un ulteriore senso a tutto quanto.
Termoli Pallavolo

sf

UNDER 14, LA FINALE PER IL TITOLO REGIONALE, domenica 15 aprile 2018, al Palasabetta, FINAL FOUR REGIONALE UNDER 14 FEMMINILE 2017-2018, Assegnazione del titolo regionale.

Il programma:
> 1°semifinale ore 9.30: Termoli Pallavolo vs Effe Sport Isernia
> 2°semifinale ore 11.30: Us Pescolanciano vs Nuova Pallavolo Campobasso
> Finale 1°-2°posto ore 16.00.
Ci siamo: le giovanissime della Under 14 femminile di Alfredo Mottola vanno alla conquista del titolo regionale. La squadra ha chiuso il girone A a punteggio pieno, con sei vittorie su sei gare, staccando di sei punti la Nuova Pallavolo Campobasso e concedendo solo due set, uno all’andata ed uno al ritorno, proprio alle campobassane ma nulla di più.
Si potrebbe dire che sarebbe sufficiente per loro giocare normalmente e come hanno mostrato di saper fare ma per le due semifinali e, ci auguriamo, la finale dovranno mettere qualcosa in più: la grande voglia di affermarsi con il titolo, oltre alle possibili prospettive.
L’occasione merita un pubblico delle occasioni speciali, che sarebbe il primo grande riconoscimento all’impegno ed alla bravura delle atlete.
In bocca al lupo.